26/09/2017
"ITALIAN WINGS FOR AMERICAN EAGLES"


Giovedì 28 settembre alle 18.00 presso il Centro Studi Americani a Roma, verrà inaugurata la mostra fotografica dedicata agli aviatori americani, che durante la Prima Guerra Mondiale hanno volato con i piloti italiani delle Squadriglie di bombardieri Caproni. Un fatto poco conosciuto, tranne a chi è un appassionato di storia aeronautica o di vicende belliche, quello che vide durante la Grande Guerra un nucleo di piloti statunitensi volare fianco a fianco con i piloti italiani delle Squadriglie di bombardieri Caproni sul fronte italiano. Addestrati a Foggia, quei piloti giunti in Italia sotto il comando del Cap. Fiorello Henry La Guardia, sono oggi ricordati come "i Foggiani", e hanno preso parte ad operazioni straordinarie che combinavano assieme le teorie del Maggiore Giulio Douhet, il genio dell’Ingegnere Gianni Caproni e la cooperazione dei comandi dell’esercito di due Paesi. L'evento viene ricordato con una mostra fotografica “ITALIAN WINGS FOR AMERICAN EAGLES: La Guardia e gli aviatori americani in Italia nella Prima Guerra Mondiale”, organizzata dal Centro Studi Americani in collaborazione con l’Aeronautica Militare italiana. La mostra resterà aperta fino al mese di dicembre. Gianni De Gennaro, Presidente del Centro Studi Americani, introdurrà gli interventi di Ferdinando Salleo, già Ambasciatore italiano negli USA; Gregory Alegi, Docente nel Dipartimento di Scienze Politiche di Storia della LUISS Guido Carli; Giorgio Baldacci, capo del 5° Reparto, Stato Maggiore Aeronautica; Vincenzo Camporini, vicepresidente Istituto Affari Internazionali e già Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare; Guido Crosetto, presidente della Federazione delle aziende italiane per l’aerospazio, la difesa e la sicurezza; Edward Davis Lewis, figlio dell’aviatore George M.D. Lewis . Modererà Vittorio Argento, giornalista RAI. (Fonte Positive Climb)