03/07/2017
NASCE "INNOVAZIONE", PERIODICO DELLA FONDAZIONE BARDELLI


Atterraggio simbolico oggi, lunedì 3 luglio, all’Aeroporto Marcello Arlotta di Grottaglie (TA), della Fondazione Franco Bardelli con la presentazione del Numero Zero del nuovo periodico “INNOVAZIONE”. Con l’evento “Puglia: Grottaglie nel mondo IDS”, organizzato da IDS - Ingegneria Dei Sistemi Spa, la Fondazione punta a riaffermare il proprio interesse per la regione pugliese, per il suo Distretto Tecnologico Aerospaziale - DTA e per la dinamicità del suo tessuto industriale e di ricerca. “Siamo particolarmente orgogliosi di essere a Grottaglie – ha commentato Francesco Butini, Segretario Generale della Fondazione Franco Bardelli – che ci consente di sviluppare una serie di iniziative, in collaborazione con le istituzioni locali e regionali, con le quali affermare i valori imprenditoriali e manageriali che hanno contraddistinto la vita professionale del fondatore della società IDS. E’ con questi propositi che la collaborazione già avviata con il Distretto Tecnologico Aerospaziale e con il suo presidente Giuseppe Acierno si rafforza”. Tra le iniziative che coinvolgono la Fondazione Bardelli nel territorio pugliese,la partecipazione attiva al ciclo di seminari promossi dal DTA, con il patrocinio dell’Unione Europea, del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e del Ministero per lo Sviluppo Economico. In particolare la Fondazione interviene nel seminario dedicato ai sistemi aerei a pilotaggio remoto e alla relativa normativa vigente, in calendario per il 14 luglio prossimo presso l’Università del Salento a Lecce. La presentazione al pubblico del Numero Zero del periodico “INNOVAZIONE” è un passo importante per la Fondazione perché punta a cercare di creare un canale attraverso cui sostenere, sponsorizzare e veicolare l’informazione tecnico-scientifica e l’imprenditorialità innovativa. “INNOVAZIONE" punta quindi ad essere il canale preferenziale attraverso cui la Fonazione racconta le conquiste del mondo imprenditoriale, economico e tecnologico, il tutto facendosi aiutare dal contributo attento e sapiente di importanti docenti universitari e eccellenze del mondo industriale, istituzionale e politico. (RED)